0

Come sviluppare un’app di successo

app di successo per tabletViviamo in un mondo in cui la tecnologia regna oramai sovrana, in qualsiasi aspetto della nostra vita. Soprattutto quando parliamo di cellulari. Gli Smartphone, infatti, vengono utilizzati quotidianamente per fare qualsiasi attività: dagli acquisti alla gestione dei social, non c’è un aspetto che non rientri all’interno delle sue capacità. In questo senso, le App per Smartphone hanno semplificato di molto la vita delle persone, consentendo di svolgere operazioni molto diverse con comodità. Ma le applicazioni hanno cambiato la vita anche a chi si occupa di programmazione ed informatica, offrendo uno sbocco lavorativo davvero notevole. Ed è per questo motivo che parleremo di come sviluppare un’App di successo.

I costi da affrontare per sviluppare un’App di successo

Una delle prime cose che dovrete tenere in considerazione saranno i costi di sviluppo dell’App che avete in mente. Da qualsiasi punto di vista la si guardi, sviluppare un’applicazione costa: se siete degli sviluppatori, dovrete comunque impiegare decine di ore nello sviluppo del progetto. Se invece non conoscete i linguaggi di programmazione, dovrete necessariamente rivolgervi ad una web agency o ad un professionista che sappia mettere in pratica il vostro progetto. Certo, esistono anche le utilities che vi permettono di creare un’App gratuitamente, ma sono per ovvie ragioni limitate e inadeguate per progetti ambiziosi. In genere, sviluppare una App potrebbe costarvi dai 500 ai 2.000 euro, in base a ciò che desiderate. Nel caso in cui il vostro budget dovesse risultare insufficiente, richiedere un prestito al giorno d’oggi è diventato molto semplice: le banche infatti permettono di richiedere dei finanziamenti anche a chi non ha nessun tipo di garanzia. Sul web si possono trovare tutte le informazioni utili: ad esempio, ci sono siti come Prestitisenzabusta.it che forniscono moltissime informazioni sui finanziamenti senza garanzie e permettono di confrontare le offerte delle banche.

 

L’innovazione al centro del progetto

Come in qualsiasi altro campo della vita un progetto, per ottenere successo, dovrà avere alla propria base un’idea innovativa: questa è una regola che vale soprattutto per le App, dato che il mondo degli Smartphone è in continua evoluzione e conta già migliaia di applicazioni in grado di coprire una vasta gamma di bisogni. Più l’App sarà basata su un’idea creativa, magari pensata per intrattenere l’utente, più saranno alte le sue probabilità di successo.

 

Puntare sull’utilità

Infine, se non avete idee innovative, potreste comunque fare bingo indovinando un’idea che risulti molto utile agli utenti. Qualche esempio? Una App di successo può aiutare a cercare facilmente gli alberghi pet friendly, utilizzate da chi desidera andare in vacanza con il proprio animale, può essere utile in cucina, può aiutare alimentare una community per il fitness, può agevolare i servizi in città, come ad esempio la ricerca di servizi di car sharing ecc.

Le idee non mancano. Bisogna metterle in campo ed avere al centro del proprio progetto l’utente finale.

Lascia un commento