0

Social Media: Quattro Chiacchiere con Niklas Lindahl

Niklas Lindahl - Social Media Manager

Niklas Lindahl

Non esiste un modo unico per stare in rete, basti pensare all’evoluzione di cui il web stesso è stato protagonista per comprendere quanto sia necessario interrogarsi sulle nuove abitudini ed intenzioni di ricerca.

É proprio questo l’obiettivo da perseguire per gli operatori che lavorano nel digital marketing: fornire delle risposte a chi si affaccia sul web per trovare soluzioni alle proprie domande e, perché no, ad esigenze che neppure sospettava di avere sino a qualche minuto prima.

Social media Mkt: Niklas Lindahl

Per capire come fare del buon marketing online oggi abbiamo incontrato Niklas Lindahl – CEO di Optimized Group – una delle più importanti social media agency che operano nel contesto italiano ed internazionale.

“Il web è innanzitutto una piazza sociale – per avere successo e creare engagement con i propri interlocutori – occorre conoscere e parlare il loro stesso linguaggio. E’ questa l’aspetto più sfidante del lavoro di chi si occupa di Digital Pr e Social Media Marketing: capire le esigenze del cliente e dialogare in modo efficace con il contesto selezionato”.

Non c’è una ricetta trasversale e valida una volta per tutte per la comunicazione efficace di un brand. Tuttavia, definire una dettagliata strategia per la gestione delle attività sui canali social media aiuta a individuare il target e a perseguire obiettivi precisi ed ambiziosi.

Come fare dunque a raggiungere la propria audience e creare business online?


“Tra le skills più importanti di un buon Social Media Manager troviamo autoironia ed empatia – ci rivela Niklas – divertire, essere utili, incuriosire ed emozionare sono le nostre best practice quando ci mettiamo al lavoro per redigere un buon piano editoriale per i canali social”.

Occorre poi tenere sempre presente che il web è una dinamica sociale in continua evoluzione. Sperimenta, conosci e monitora più che puoi.

Per gestire con consapevolezza la comunicazione online si devono sfruttare tutti gli strumenti e i registri espressivi che la rete ci mette a disposizione: dal visual storytelling al brand reputation management.Vediamo più nel dettaglio le peculiarità di queste strategie di comunicazione efficace sul web.

Le immagini nel Social Media Marketing

Non solo Facebook, Twitter, Google Plus e LinkedIn: Pinterest, Instragram e Tumblr stanno prendendo sempre più piede e cresce, di pari passo, il ruolo dell’immagine quando si fa comunicazione attraverso i social network. Le immagini sono contenuti universali in grado di generare emozioni ed è per questo che giocano un ruolo essenziale nell’ambito di un piano di social media marketing integrato. É stato stimato che i post contenenti un racconto visivo (foto, video ed infografiche) vengono condivisi circa 12 volte in più. Per questa ragione una delle tecniche per fare presa sulla timeline è il visual storytelling: ovvero raccontare l’identità, gli obiettivi e la storia di un brand per mezzo di un insieme di parole ed immagini capaci di creare maggiore engagement con l’utente.

Social media: Fontanot

Pagina Facebook di Fontanot

Fontanot

La strategia di storytelling pensata per il noto brand di design Fontanot prevede una pagina bilingue e post differenziali a seconda della geolocalizzazione degli utenti. La presenza del brand online si arricchisce con post sponsorizzati e campagne PPC, gli eventi promossi da Fontanot divengono un’occasione in più per raccontare la storia del brand online. Come si può notare dalla pagina Facebook aziendale il ruolo delle immagini è decisivo e contribuisce a restituire all’utente una percezione chiara dei prodotti nonché del lavoro e dei valori dall’azienda.

Il brand reputation management costituisce, invece, l’insieme delle strategie di web marketing applicate all’immagine di un brand o di un prodotto. Finalità di questo servizio è monitorare ed innalzare il giudizio che gli utenti hanno di un determinato marchio. Pareri, opinioni, e commenti sui canali social e sulle pagine presenti nella SERP contribuiscono al successo di un’azienda.

Un’agenzia di comunicazione che lavora sulla tecnica del brand reputation management è in grado di definire l’immagine del marchio da trasmettere online ed al contempo le azioni per promuoverne notorietà ed affidabilità. La finalità, come sempre, è aumentare il coinvolgimento del consumatore e lo scambio con gli interlocutori coinvolgendo siti specializzati, opinion leader ed influencer.

Ed infine ricordiamo quanto sia essenziale affidarsi ai Tool specifici per il Social Media Management e perché no, ad un’équipe di professionisti per ottimizzare tempo e risorse.

Valeria De Filippis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *