Seleziona una pagina

Calcolo Fattura Inversa Agenti e Rappresentanti

La fattura di agenti e rappresentanti è caratterizzata da una doppia ritenuta. Nella fattura troviamo una prima ritenuta di tipo fiscale è calcolata applicando l’aliquota del 23% sul 50% della base imponibile (11,50%). La seconda ritenuta è di natura previdenziale e riguarda la quota a carico dell’agente da versare all’ente previdenziale Enasarco a cura dell’impresa. Il presente servizio consente il calcolo dell’importo che l’agente deve percepire sia partendo dalle provvigioni lorde, sia partendo dal netto a pagare per ricostruire l’importo lordo delle provvigioni.



Calcolo Fatture online

Il servizio consente il calcolo e la ricostruzione di diverse tipologie di fatture:



Calcolo Fattura Inversa per Agenti e Rappresentanti


7 Commenti

  1. Arianna

    Buongiorno,
    sarebbe interessante conoscere la formula excel con la quale si riesce a risalire al lordo.
    Mi potete cortesemente aiutare?
    Ringrazio e porgo cordiali saluti.
    Arianna

    Rispondi
  2. alessandro

    come riesco avendo come totale fattura € 10.583,17 a sapere quanto è l’importo dell’iva al 22%, della ritenuta d’acconto del23% su 50% dell’imponibile e dell’enasarco del 8,25 %

    Rispondi
    • Antonio Palmieri

      Provvigioni Lorde: 10350,29
      IVA: 2277,06
      Totale Fattura: 12627,35
      Enasarco: 853,9
      Ritenuta d’acconto: 1190,28
      Provvigioni nette: 10583,17

      Rispondi
      • Mara

        Ciao, oggi mi è capitata una situazione analoga. Mi potresti spiegare per favore tutti i passaggi? Grazie infinite

        Rispondi
      • Cristian

        Non è corretto. Il totale fattura di partenza è 10350,29 e non 12627,35. Così facendo la fattura lorda viene più alta di quella indicata nel quesito.

        Rispondi
  3. PAOLA MORBI

    VORREI CAPIRE I PASSAGGI DEL CALCOLO INVERSO PER LA RITENUTA ACCONTO.
    SU PAGO AD UN AGENTE UN ACCONTO DI EURO 400 SU PROVVIGIONI , COME FACCIO A CALCOLARE LA RITENUTA D’ACCONTO DA VERSARE?

    Rispondi
    • Antonio Palmieri

      L’acconto è netto o lordo?
      Se l’acconto è netto usa la formula per il calcolo inverso.
      Se l’acconto di 400 è al lordo può utilizzare il calcolo diretto per determinare iva, enasarco, ritenuta e netto.

      SAluti

      Rispondi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.