2

Configurare la casella PEC su Gmail

La casella PEC sta entrando nella quotidianità di imprese e professionisti. Con l’introduzione dell’obbligo di comunicare la casella PEC al registro delle imprese tutte le aziende (prima quelle organizzate in forma societaria e poi le imprese individuali) hanno un domicilio elettronico ufficiale.

Un’ulteriore casella di posta da controllare?

No!… Basta configurare la propria casella PEC e collegarla al proprio client di posta elettronica o direttamente alla propria webmail per avere l’accesso da un unico account. quindi anche la webmail PEC potrà essere gestita tutto in uno con le altre caselle di posta elettronica ordinarie.

 

PEC su GMAIL?

Gmail non è una PEC ma con pochi semplici passaggi è possibile sfruttare i servizi e la comodità di Gmail per configurare la propria PEC Aruba, Buffetti, ecc., direttamente nel proprio account Gmail in modo da poter spedire le proprie PEC direttamente da Gmail. Allo stesso modo su Gmail arriveranno le PEC e le ricevute di ritorno PEC che potranno essere facilmente archiviate in un un unico servizio.

Vediamo i passaggi fondamentali per configurare la propria casella PEC su GMAIL.

Come noto dalla scheda impostazioni di GMAIL è possibile aggiungere altri indirizzi di posta elettronica per una gestione organizzata di tutte le caselle di posta elettronica. Riepiloghiamo i passaggi necessari per aggiungere una casella di posta elettronica a google soffermandoci sulle attenzioni necessarie per configurare correttamente una casella PEC.

Casella Pec su GMAIL: configurare POP3

 

Configurare il POP3 per ricevere le PEC

Innanzitutto configuriamo gmail per ricevere i messaggi di posta elettronica certificata:

  • accediamo a gmail e clicchiamo sulla rotellina delle impostazioni a sinistra;
  • clicchiamo sulla scheda impostazioni quindi account;
  • selezioniamo aggiungi POP3 per configurare l’invio delle PEC;
  • seguiamo la procedura guidata inserendo l’indirizzo PEC;
  • andiamo avanti inserendo la password ed i dati POP (attenzione ad inserire il server POP e la porta che sono resi disponibili dal fornitore del servizio anche se gmail spesso riesce a riconoscerli);
  • le altre caselle sono personalizzazioni comuni da utilizzare in base alle proprie esigenze.

La procedura per impostare la spedizione delle PEC su gmail è semplice ed è identica alla procedura di configurazione di una normale mail.

Diversamente, la procedura di configurazione per l’invio delle PEC necessita di qualche passaggio in più modificando alcune impostazioni della propria casella PEC.

In particolare dal pannello di controllo della propria casella PEC bisogna far in modo che la PEC si possano ricevere anche messaggi di posta ordinaria.

Questa impostazione servirà per consentire l’invio da GMAIL del codice di verifica necessario per la configurazione dell’invio della PEC su GMAIL. Questa modifica può anche essere solo momentanea ed essere disabilitata al termine della procedura.

 

Configurare Pec su Gmail: SMTP

 

Configurare il Server SMTP per inviare le PEC

Una volta consentita la ricezione della posta ordinaria nella casella di posta elettronica certificata è possibile configurare l’invio della PEC su Gmail. Riepiloghiamo i passaggi:

  • accesso a gmail e clicchiamo sulla rotellina delle impostazioni a sinistra
  • clicchiamo sulla scheda impostazioni quindi account
  • selezioniamo aggiungi un altro indirizzo mail nel tab relativo all’impostazione dell’invio dei messaggi
  • inseriamo l’indirizzo PEC richiesto
  • scegliamo l’impostazione spedisci con il server SMTP proprio del provider
  • chiediamo ed aspettiamo l’invio del codice di verifica da parte di google
  • inseriamo il codice di verifica e poi la casella è configurata

In questo modo avremo la PEC su GMAIL: basterà in fase di invio impostare la casella PEC come mittente dal menù a tendina.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

2 Comments

  1. Scusa ma é possibile che abbiano il limite di massimo 1 Pec per ora????
    Perché sto provando ad inserirne una 2nda (1ma tutto ok!) w mi da questo messaggio di impossibilità!:

    “L’indirizzo email che hai inserito non può essere collegato con Gmailify e hai raggiunto il numero massimo di account da importare. Scollega uno degli account o prova con un altro indirizzo email.”

    • Ciao Flavio,
      io non utilizzo Gmailfy… cmq il numero di account ha un limite si per le caselle ordinarie che per le pec ma non certo due.
      Personalmente ho impostato nella mia casella GMAIL 2 pec diverse che utilizzo regolarmente senza utilizzo di applicazioni particolari. Le ho settate seguendo i consigli di questa guida

      Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *