0

Guida alla scelta del CRM giusto per l’azienda

L’acronimo CRM dovrebbe essere ormai diventato familiare a tutti i manager e agli imprenditori: con questa sigla si fa riferimento ai sistemi di Customer Relationship Management, per mezzo dei quali è possibile semplificare, velocizzare e sostenere ogni genere di business. La gestione delle relazioni con i clienti si basa sul meccanismo della loro fidelizzazione: lo scopo è quello di conservare la clientela su cui si può già contare, ma ovviamente si deve lavorare anche per ampliarla. In che modo? Per esempio aumentando il grado di soddisfazione sperimentato dagli acquirenti, ma anche dando vita a rapporti contraddistinti da una maggiore longevità e da una maggiore solidità. 

I clienti diventano procuratori

Nel momento in cui un cliente si converte in un procuratore, egli è motivato a invitare altre persone a scegliere il brand che lo ha soddisfatto e che è stato capace di andare incontro alle sue aspettative: ciò non può che tradursi in un aumento del profitto aziendale. In un contesto di mercato in cui la concorrenza si espande a ritmi molto sostenuti, non si può fare a meno di un CRM, anche per bloccare falle che rischiano di mettere a repentaglio la crescita e di affossare i guadagni.

Per quali ragioni conviene adottare un CRM

benefici che derivano da un corretto impiego dei CRM sono notevoli e molteplici: il primo bonus è rappresentato, senza alcun dubbio, dalla possibilità di identificare i potenziali clienti e di classificarli. Tale opportunità è destinata a tradursi in una crescita del profitto aziendale. Il software permette, inoltre, di capire su quali punti ci si deve concentrare al fine di attirare lead di rilievo. Oltre alla ricerca e all’acquisizione di nuovi clienti, poi, ci si deve preoccupare di mantenere quelli vecchi: grazie a un CRM è più facile accrescere il fatturato che proviene da loro. Risulta evidente che una conoscenza più approfondita e dettagliata del target di riferimento è il punto di partenza ottimale per la comprensione delle sue preferenze, delle sue aspettative e delle sue esigenze. Così, è più semplice instaurare un rapporto che si potrebbe rivelare longevo.

Il supporto e l’assistenza ai clienti

Gli stessi clienti, per di più, traggono notevoli vantaggi dal funzionamento dei CRM. Oggi come oggi, infatti, si è in presenza di una clientela che dimostra di essere sempre più selettiva: l’asticella continua a salire e le attese aumentano. Come fare per soddisfarle? Proprio con l’aiuto di un CRM, che permette di intercettarle e di conoscerle, al fine di garantire un rapporto più proficuo tra chi vende e chi compra, tale da soddisfare e gratificare entrambe le parti in causa. 

Il CRM di Salesforce

Con l’aiuto di salesforce crm è possibile incrementare la propria produttività approfittando di uno strumento che è in grado di esaminare tutti i passaggi che devono essere intrapresi: ogni team di vendita ha la possibilità di modificare la propria strategia a seconda delle caratteristiche del cliente e delle sue esigenze. La reattività è destinata a crescere, in virtù di un pacchetto di funzioni innovative: un’agenda quotidiana, note e task rendono il gestionale CRM di Salesforce un tool indispensabile per arrivare al successo.

Quale CRM scegliere

Sul mercato ci sono diversi tipi di CRM: quelli di conversazione, i lead and deal, quelli orientati al marketing e quelli di contatto. Questi ultimi – come il loro nome lascia intuire – presuppongono un diretto contatto tra le parti e risultano i più semplici da usare. Proprio la facilità di impiego, in effetti, è uno dei parametri da tenere in considerazione in vista della scelta del sistema che si intende adottare per la propria azienda. Un altro aspetto da non sottovalutare, però, è la possibilità di personalizzare il programma, e cioè di usufruire di un’applicazione che si adatti alle specifiche esigenze da soddisfare. 

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo "Il ruolo dell'HTML nelle operazioni di web marketing", iscritto all'albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *