0

Voucher Internazionalizzazione Scadenze e Modalità

Voucher internazionalizzazione scadenze

Foto su Bucketlistly

Il Voucher Internazionalizzazione ha lo scopo di aiutare le Pmi che vogliono accedere o consolidare la propria presenza nei mercati internazionali. Dopo l’introduzione del Fondo del MISE per il rilascio di garanzie sui prestiti alle imprese, il Voucher Internazionalizzazione rappresenta un’altra opportunità concreta per sostenere le Pmi, vero scheletro dell’economia italiana, in questo delicato momento di graduale ripresa dell’economia.

Il Voucher è stato introdotto con il Decreto del 23 giugno 2015 emanato dalla Direzione Generale del MISE (Ministero per lo Sviluppo Economico) per le politiche internazionali e la promozione di scambi. L’Iniziativa può contare su risorse stanziate per 10 milioni di euro, in base a quanto stabilito dal DM del 15 maggio 2015.

 

Come funziona

L’iniziativa ha lo scopo di dare un contributo economico a fondo perduto alle piccole e medie imprese italiane che desiderano accedere ai mercati internazionali. Il finanziamento viene erogato sotto forma di voucher, ovvero di una somma a copertura dei servizi erogati per almeno 6 mesi alle Pmi da una figura specializzata, il cosiddetto Temporary Export Manager (TEM). Questa figura sarà incaricata di studiare e gestire i processi e i programmi per accompagnare l’azienda nel suo ingresso nei mercati stranieri o per aiutarla a consolidare la sua posizione all’estero.

I singoli voucher a fondo perduto hanno un valore di 10mila euro, ma per potervi accedere l’impresa deve intervenire con cofinanziamento di almeno 3.000 euro. Per la scelta della figura specializzata l’impresa deve obbligatoriamente rivolgersi ad una Società di consulenza tra quelle presenti nell’elenco del MISE.

Beneficiari

Possono beneficiare del Voucher Internazionalizzazione le Pmi costituite in forma di società di capitali (anche sotto forma di cooperative) e le reti di imprese tra Pmi che abbiano registrato un fatturato minimo di 500mila euro in almeno uno degli esercizi degli ultimi tre anni. Il vincolo non è da intendersi valido per le startup iscritte nella sezione speciale del Registro delle Imprese ai sensi dell’art.25 comma 8 L. 179/2012.

 

Voucher Internazionalizzazione Scadenze

Dal 1 settembre 2015 le imprese che desiderano accedere al Voucher Internazionalizzazione (o Export Voucher) possono registrarsi sul sito del MISE seguendo la procedura indicata nell’apposita sezione dedicata all’iniziativa. Questa operazione permetterà alle aziende di ricevere le proprie credenziali di accesso al portale, le quali saranno inviate tramite Posta Elettronica Certificata all’indirizzo PEC indicato nel Registro delle Imprese.

Dal 15 settembre con le proprie credenziali sarà possibile compilare online la domanda per il Voucher Internazionalizzazione. L’invio vero e proprio delle domande aprirà invece alle ore 10:00 del 22 settembre 2015 e terminerà alle ore 17:00 del 2 ottobre 2015.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *