0

XBRL per la trasmissione dei bilanci

Scatta l’obbligo per l’invio dei bilanci in formato XBRL. La trasmissione telematica dei bilanci avverrà nel nuovo standard XBRL basato sul linguaggio XML.

XML e XBRL

L’XML è un linguaggio di mark up estensibile fortemente personalizzabile che agevola lo scambio e la standardizzazione dei dati. Lo standard XML è stato quindi rimodellato per favorire lo scambio delle informazioni economiche e finanziarie dando origine alle tassonomia per lo scambio di dati economici e finanziari. Dal 2009 anche i bilanci redatti in base ai principi contabili nazionali secondo gli schemi del codice civile avranno una loro tassonomia che consentirà l’invio telematico di tali documenti e la loro standardizzazione.

XBRL per i bilanci italiani

Sono previsti vari schemi di tassonomia per il bilancio d’esercizio ordinario, abbreviato, abbreviato semplificato e consolidato. Tutti questi schemi di riferimento sono contenuti in appositi file di riferimento contenenti le nomenclature.

Le nomenclature per i bilanci italiani

La tassonomia italiana, sviluppata da XBRL Italia, è stata rilasciata in febbraio del 2009 e riconosciuta dall’organismo italiano di contabilità. La nomenclatura (i nomi dei vari tag che formano i documenti XBRL) sono resi uguali al nome evidenziato nel prospetto del codice civile rimuovemndo, ovviamente gli spazi vuoti: Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti sarà "CreditiVersoSociVersamentiAncoraDovuti", Immobilizzazioni materiali sarà identificato con il tag "Immobilizzazionimateriali" ecc…

XBRL in futuro

Il bilancio d’esecizio rappresenta solo un primo passo per la comunicazione telematica dei dati finanziari. Il formato XBRL mira a divenire uno standard nella comunicazione dei dati finanziari con notevoli vantaggi. Inviare il bilnacio in banca in un formato standard permetterà di analizzarlo quasi in tempo reale, senza alcuna nuova digitazione dei dati, spesso causa di errore. Oppure si pensi alla facilità con cui un bilancio può essere esportato ed inviato ad un revisore. O si pensi ancora alla possibilità di comparare bilanci di società diverse quasi in tempo reale.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *