Calcolo Ricevuta Lavoro Autonomo Occasionale online

Il servizio di calcolo delle ricevute per le prestazioni di lavoro autonomo occasionale (art. 2222 del C.C.) consente il calcolo della ricevuta che il collaboratore autonomo occasionale deve emettere nei confronti del committente.

Alla fine della procedura di calcolo della ricevuta di lavoro autonomo occasionale sarà possibile scaricare la ricevuta in formato word con gli importi calcolati da completare con le proprie informazioni personali.

Il lavoro autonomo occasionale deve:

  1. essere inferiore ai 30 giorni;
  2. non può superare i 5000,00 euro nei confronti del medesimo committente;
  3. è esente da IVA;
  4. la contribuzione INPS alla gestione separata è prevista se nell’anno solare si supera la franchigia di € 5000,00;




L’applicazione permette di calcolare le ricevute partendo dall’imponibile che partendo dal “netto a pagare” consentendo una ricostruzione puntuale della ricevuta:

Comments are closed.