0

Assegni familiari 2013-2014: si computano i redditi dei fabbricati

L’imu ha sostituito l’irpef e le relative addizionali sugli immobili soggetti all’imposta stessa e non locati. Il reddito prodotto, ad eccezione dei redditi derivanti da locazioni, non concorrono a fare cumulo per la determinazione del reddito imponibile.

Modulo assegni familiari INPS

La nuova normativa è stata chiarita dall’agenzia delle entrate con la circolare n. 5 di marzo 2013

IMU e assegni familiari: la regola non vale!


In molti avevano pensato che l’esclusione degli immobili dal reddito complessivo potesse escludere anche i redditi fondiari dal calcolo del reddito di riferimento per gli assegni familiari.

Sul punto è intervenuto l’inps che con un messaggio ha chiarito che per determinare il diritto all’assegno é necessario considerare tutti i redditi assoggettabili ad Irpef e non solo quelli effettivamente assoggettati.

Per tale motivo i redditi delle abitazioni e fondiari dovranno essere computati per la determinazione del reddito di riferimento per gli assegni familiari per l’anno 2013/2014.

Di seguito il testo del messaggio INPS

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *