0

Google Docs implementa la paginazione e altri miglioramenti

Il cloud di Google parte da Google Docs.

La piattaforma da ufficio di Google è una valida alternativa agli editor da ufficio ed offre una gamma di strumenti davvero completa. Per chi come me spesso necessita di un editor sul quale poter operare da diverse postazioni ha una valida soluzione nell’utilizzo nelle applicazioni di Google Docs.

I continui miglioramenti offerti da Docs mettono a disposizione dell’utente una serie di applicazioni sempre più professionali; il nuovo layout che google ha costruito per Docs è davvero piacevole, consente una maggiore organizzazione dei documenti.

Quattro sono le novità che volevo segnalarvi nel post di oggi:

  • la paginazione
  • la possibilità di poter collegare google Docs con il pacchetto Office
  • la possibilità di scambiare informazioni in termpo reale
  • il nuovo servizio OCR in via di perferzionamento

Finalmente la paginazione dei documenti

In google Docs è stata finalmente introdotta la paginazione dei documenti. Gli utenti potranno scegliere nel menu visualizzazione se voler visualizzare i loro documenti in continuo o suddivisi in pagina, avendo cosi a disposizione il layout di stampa dei propri documenti

Google Cloud Connect

Grazie a Google Cloud Connect è possibile sincronizzare Office con Google Docs tramite l’installazione di un semplice plugin. Una volta effettuata l’installazione basterà inserire i dati di accesso a Google ed impostare la sincronizzazione automatica o manuale dei documenti. 

Dialogare in tempo reale

Dal punto di vista social Google Docs implementa alcune funzioni che erano state testate in google Wave. La possibilità di avere lavorare in real time su uno stesso documento anche con altri collaboratori per incrementare la produttività.

OCR secondo Google

Il secondo strumento incluso in google Docs che voglio farvi conoscere è il convertitore OCR. Da un pò di tempo, quando si carica un file su google DOCS è possibile scegliere se convertire il testo dei file PDF o dei file di immagine nel formato di Google Documenti. In questo caso la risoluzione dei file pdf e immagine deve consentire un riconoscimento dei caratteri per ottenere buoni risultati.

Un software OCR sempre disponibile online è davvero una gran bella idea che si colloca perfettamente in un pacchetto di strumenti professionali che imprenditori e professionisti vorranno avere sempre a propria disposizione.

 

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *