0

Google Reader fa microblogging

Il microblogging ed il real time

Che google stia lavorando per ritagliarsi una rilevanza nel mondo del microblogging non è di certo una novità. Tutto perchè si punta al real time, al fornire notizie in tempo reale mediante le ricerche. Proprio in questi giorni, infatti abbiamo assistito al lancio (funzione attivabile dai labs) di google social search.

Senza addentrarmi sull nuova funzione di social search, avevo intenzione di sottolineare in questo post che google reader ha acquisito a tutti gli effetti il ruolo di piattaforma di microblogging. Ed è davver facile ed interessante.

La funzione Note di Google Reader

Tramite la funzione note presente nel menu di google reader è possibile aggiungere delle note, dei mini post, al nostro feed di google reader condivisibile (o meno) con tutti gli amici e con gli altri sistemi di social bookmarking.

L’idea di creare un sistema di social bookmarking intorno ad un lettore di feed RSS può rappresentare una svolta: si può, allo stesso tempo, leggere le news, commentarle, appuntarle, esprimere il proprio gradimento.

A tutto ciò si aggiunge la possibilità di poter scrivere piccole note da condividere con gli amici, anche degli altri social network!

Google reader rappresenta ormai il mio social network preferito nella sua accezione più ampia: seguo gli amici, mi informo, condivido post ed ora lo uso anche come sistema di microblogging!
Anche se il numero di elementi da leggere in forte evidenza a volte può creare ansia…

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *