0

Html e xhtml insieme verso la versione 5

il logo del w3c

Si ravviva la discussione sull’HTML5 in seguito ad un documento di sintesi preparato dal W3C e dalla conseguente discussione scatenatasi su molti blog.

Ma l’HTML non doveva essere morto? Questa è la domanda più comune. Invece il W3C e alcuni produttori di browser hanno insistito per lo sviluppo della nuova versione. E tutte le chiacchiere sull’XHTML? A mio avviso è ingiusto parlare di una sussidiarietà tra HTML e XHTML, proprio perchè l’XHTML rappresenta una “evoluzione” del linguaggio HTML stesso. Allontanandoci dal discorso meramente teorico è importante sottolineare ed avviare una discussione su argomenti pratici quali le nuove funzionalità (in termini di elementi e attributi) previste dall’HTML 5. Un primo punto su cui vorrei sofferarmi è la scomparsa del tag “acronym”: mi ero soffermato già a parlare dei tag abbr e acronym… Unificare i due concetti mi sembra errato, semanticamente scorretto.

Per ottenere risposte complete un ottimo articolo di Maurizio Boscarol

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *