0

Pagare i bollettini postali online senza home banking

Ormai da vari anni gli italiani che hanno a disposizione il servizio di home banking lo utilizzano per varie tipologie di pagamenti, tra cui bonifici, per pagare bollettini postali online e così via. In molti casi però questo servizio è a pagamento: per ogni bollettino postale si saldano cifre significative. Inoltre non tutti gli italiani possiedono un conto corrente con home banking, soprattutto quando si tratta di soggetti di una certa età. Sono quindi costretti ad andare in posta, o in banca, di persona, rischiando di fare una lunga coda per riuscire a pagare un’utenza, un tributo o anche solo la classica tassa di possesso dell’automobile.

Come si risolve il problema online

Fortunatamente oggi sono disponibili servizi pensati appositamente per svolgere questo tipo di attività direttamente online. Non serve avere un conto corrente con home banking, basta un qualsiasi metodo di pagamento elettronico, come ad esempio una carta di credito, o una carta di debito abilitata per questo genere di operazioni. Il tutto a costi bassissimi e con modalità particolarmente semplici, in modo che chiunque se ne possa avvalere, senza aver bisogno di apprendere metodologie da esperti di internet.

Pagare le bollette online

Imparare come pagare i bollettini postali online è un gioco da ragazzi, i servizi oggi disponibili sono infatti pensati per essere utilizzati da chiunque, anche da chi non ha troppa dimestichezza con gli strumenti informatici. L’importante sta nell’avere a disposizione un qualsiasi sistema di pagamento, che sarà utilizzato dal sito per saldare il conto. Per altro è sufficiente una carta di credito prepagata, adatta a qualsiasi genere di transazione. Inoltre è importante notare che questo servizio è disponibile accedendo al sito che lo propone da computer, ma volendo si possono pagare le bollette online anche da tablet o da smartphone. Una volta inseriti i dati dell’intestatario, al momento della creazione dell’account, e i dati che riguardano il metodo di pagamento, rimarranno in memoria, come predefiniti. Non sarà quindi necessario ripeterne l’inserimento per i pagamenti successivi.

La comodità di internet

La rete oggi offre tantissimi servizi, che permettono di godere di alcune comodità impensabili fino a qualche anno fa. Grazie a servizi come pagare i bollettini postali online si ha la possibilità di saldare i conti in qualsiasi momento del giorno o della notte, anche di domenica. Non serve quindi sprecare del tempo utile nel corso della giornata, come fa ad esempio chi approfitta dell’intervallo pranzo per andare in posta o in banca. I costi sono bassi, in modo da garantire la massima comodità senza gravare sulle tasche del cliente che ne approfitta.

Quali bollette si possono pagare online

Di fatto le bollette pagabili online sono molteplici; i servizi di pagamento solitamente permettono di saldare i bollettini premarcati, quelli che sono già, almeno in parte, compilati. Le bollette delle utenze domestiche sono il primo esempio, che però molti italiani preferiscono domiciliare direttamente in banca. Restano “scoperte” le bollette per il pagamento delle tasse scolastiche e universitarie, quelli per il bollo auto, gli avvisi della pubblica amministrazione e i bollettini freccia, che consentono lo scambio di fondi tra varie tipologie di soggetti.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo "Il ruolo dell'HTML nelle operazioni di web marketing", iscritto all'albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti. Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *