0

Applicazioni per condividere e sincronizzare

Per esigenze di condivisione e sincronizzazione

Molti utenti hanno la necessità di avere sempre a disposizione i propri documenti su molteplici dispositivi: Pc, notebook, netbook o smartphone. Per condividere e sincronizzare i propri documenti esistono diverse applicazioni. Innanzitutto occorre fare una premessa: condividere e sincronizzare sono due concetti diversi.

condividere e sincronizzare  i documenti

Condividere significa fare in modo di avere accesso ai documenti da più dispositivi. Ossia fare in modo che gli stessi documenti siano accessibili da diverse postazioni o anche da più soggetti.

Con il termine sincronizzare si vuole intendere la possibilità di avere sempre a disposizione i propri documenti nell’ultima versione disponibile. In questo caso tra due postazioni (computer, smartphine, archivi removibili o spazi in remoto) bisogna che ognuna abbia sempre l’ultima versione disponibile di un documento che sostituisca la versione precedente.

Per queste due differenti tipologie di operazioni esistono svariate applicazioni. A mio avviso, con l’utilizzo di tre diversi applicativi si possono raggiungere i propri obiettivi senza spendere un euro. Le applicazioni che utilizzo sono tre:

  • Google Documents
  • Windows Live Skydrive
  • Dropbox

Tre Servizi per condividere e sincronizzare

Google Documents lo utilizzo per avere a disposizione file di modulistica e simili. COsi ho l’opportunità di poterli modificare e stampare. Google documents è utile perchè rappresenta un editor (e non solo) completo ed inoltre offre la possibilità di archiviare file fino ad un Giga

Windows Live Skydrive lo utilizzo per documenti statici che non modifico ma che spesso ho l’esigenza di consultare. Si pensi ad una ricerca fatta su un determinato argomento oppure ad un articolo salvato o archiviato e ritenuto utile. Windows Skydrive, utilizzabile con il proprio account Hotmail, offre ben 25 giga di spazio in cui depositare i propri documenti utili.

L’ultima applicazione che mi ha lasciato particolarmente soddisfatto è DropBox. Un’utile servizio che offre la possibilità di fare condividere i propri documenti, di sincronizzare due o più postazioni e permette la condivisione di documenti per lavorare con altre persone ad uno stesso progetto. Lo spazio gratuito offerto da Dropbox è sufficiente per i avere sempre a disposizione i documenti su cui si sta lavorando.

Ovviamente, essendo questo un settore in continua evoluzione ed altamente dinamico, lo spazio nei commenti resta a vostra disposizione per condividere le vostre opinioni.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *