0

Assicurazione sulla carta di credito: le garanzie disponibili

assicurazione sulla carta di credito aziendaleCome ogni bene o servizio, anche la carta di credito aziendale può essere assicurata. Vediamo quali sono le forme di garanzia proposte dalle banche.

Gestire un’azienda non è certo facile ma dotarsi degli strumenti giusti può agevolare questo lavoro e le responsabilità ad esso associate. Il controllo del denaro tramite la carta di credito, per esempio, è un’operazione delicata che va pensata nei minimi dettagli che vanno dal momento della scelta della tipologia più inerente al profilo aziendale allo scegliere le migliori assicurazioni sulla carta di credito aziendale che ne tutelino l’uso e l’abuso.

Assicurare la propria carta di credito è molto importante perché i rischi sono tanti, ancora di più quando si parla di una carta di credito aziendale che può finire nelle mani di molti e può facilmente subire degli abusi. Confrontare le offerte di assicurazioni sulla carta di credito per trovare quella più conveniente permetterà di usufruire di un servizio di massima utilità a poco prezzo

 

Perché pagare l’assicurazione sulla carta di credito aziendale?

L’assicurazione sulla carta di credito aziendale, proposta dalle banche come servizio facoltativo, in realtà può essere un modo per utilizzare uno strumento delicato come la carta di credito, in modo più sicuro. I rischi legati all’uso della carta di credito, infatti, sono molti e diversi.

La carta di credito è uno strumento sempre più utilizzato per gestire il flusso di denaro in entrata e in uscita perché offre la possibilità di controllare oculatamente tutti i movimenti bancari e di poterlo fare con la massima comodità e in alcuni casi, con il massimo risparmio.

Può capitare però, che la carta di credito aziendale venga smarrita o rubata, o ancora peggio subisca dei prelievi fraudolenti che non sono sotto il controllo e la gestione dell’amministrazione aziendale.

Nel caso in cui capitassero problemi al titolare della carta di credito, poi, ci sarebbero ostacoli ad utilizzare la stessa che potrebbe anche essere bloccata e subire lunghi iter burocratici prima di poter essere riattivata.

Per questo, molti istituti bancari offrono la possibilità alle aziende e in generale a chi sceglie una carta di credito per la gestione del proprio denaro, di stipulare delle vere e proprie assicurazioni sulla carta di credito che ne tutelino eventuali abusi o eventi spiacevoli inconvenienti al proprietario.

 

Assicurazione sulla carta di credito: diversi tipi

Premesso che non sono obbligatorie ma è l’utente a scegliere se stipularle o meno, generalmente esistono due tipi di assicurazioni sulla carta di credito:

  • polizze che coprono gli abusi sulla carta di credito;
  • polizze che coprono la carta di credito da sinistri di vario genere.

Le polizze del primo tipo tutelano la carta di credito dagli usi fraudolenti o indebiti del denaro, dai furti e dagli smarrimenti. In circostanze simili, infatti, la polizza copre quasi tutti i “danni” subiti, rimborsando il proprietario di tutte le spese fatte abusivamente con la carta (acquisto di oggetti o servizi).

Le polizze della seconda categoria, invece, tutelano il proprietario in caso di improvvisa invalidità o decesso, di malattia o anche dalla perdita del lavoro. In questo caso, l’assicurazione sulla carta di credito aziendale prevede la tutela parziale o totale per supportare il titolare della carta nel superamento dello specifico incidente.

Andrea Manfredi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *