0

Bonus famiglia anticipato dal datore di lavoro

Modulistica in arrivo

Presto in arrivo la modulistica per il riconoscimento del Bonus Famiglia inserito nel decreto anticrisi.

Datore di lavoro

Sarà il datore di lavoro ad anticipare il bonus nella busta paga di febbraio (marzo per i pensionati) nei limiti delle ritenute che dovrà versare. Tempi più lunghi per chi non può usufruire del sostituto d’imposta.

Nucleo familiare

Il bonus spetterà in base alle seguenti fasce:

  • 200 euro – nucleo con unico componente e reddito da pensione non superiore a 15mila euro
  • 300 euro – nucleo familiare di due persone e reddito non superiore a 17mila euro
  • 450 euro – nucleo familiare di tre persone e reddito non superiore a 17mila euro
  • 500 euro – nucleo familiare di quattro persone e reddito non superiore a 20mila euro
  • 600 euro – nucleo familiare di cinque persone e reddito non superiore a 20mila euro
  • 1.000 euro – nucleo familiare di oltre cinque persone e reddito non superiore a 20mila euro
  • 1.000 euro – nucleo familiare con familiari a carico portatori di handicap e reddito non superiore a 35mila euro.

Leggi l’approfondimento su Fisco oggi

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *