0

Chiarimenti sulla detassazione degli straordinari

Per far luce sulle disposizioni in merito al lavoro straordinario, l’Agenzia delle entrate ha dovuto chiarire con due circolare gli innumerevoli dubbi sollevati da contribuenti e professionisti in seguito alla risoluzione 83.

Lo straordinario agevolabile

Primo punto da chiarire il concetto di lavoro straordinario detassabile. Per il 2008 il lavoro straoridnario è da intendersi sempre agevolabile. Mentre per il 2009 e per il 2010 si è chiarito che è agevolabile con imposta sostitutiva al 10% solo il lavoro straordinario collegato o collegabile al concetto di produttività. In tal senso saranno le aziende a dover attestare che lo straordinario sia giustificato da esigenze di produttività.

” + __flash__argumentsToXML(arguments,0) + ““));
}” scrolldown=”function () {
return eval(instance.CallFunction(“” + __flash__argumentsToXML(arguments,0) + ““));
}” print=”function () {
return eval(instance.CallFunction(“” + __flash__argumentsToXML(arguments,0) + ““));
}” changefullscreenbutton=”function () {
return eval(instance.CallFunction(“” + __flash__argumentsToXML(arguments,0) + ““));
}”>



Quando lo straordinario è agevolabile

Le modalità di rimborso

Il secondo punto riguarda le modalità con le quali richiedere il rimborso. Mentre la prima risoluzione lasciava margini di discrezionalità, ora si è chiarito che la prossima dichiarazione dei redditi conterrà un’apposita voce per richiedere il rimborso anche per gli anni 2008 e 2009.

E per i licenziati?

Per i lavoratori licenziati nel 2009 e nel 2010 come si dovrà procedere? Dovrà l’impresa certificare le cifre erogate per incrementi di produttività? Dovrà chiedere il rimborso con apposita istanza? Vedremo. Di seguito il testo delle circolari.

” + __flash__argumentsToXML(arguments,0) + ““));
}” scrolldown=”function () {
return eval(instance.CallFunction(“” + __flash__argumentsToXML(arguments,0) + ““));
}” print=”function () {
return eval(instance.CallFunction(“” + __flash__argumentsToXML(arguments,0) + ““));
}” changefullscreenbutton=”function () {
return eval(instance.CallFunction(“” + __flash__argumentsToXML(arguments,0) + ““));
}”>



Applicazione della sostitutiva e rimborsi

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *