0

La tarantella sulla produttività

La produttività e l’imposta sostitutiva

La produttività è diventata da alcuni anni l’elemento cardine che dovrà salvare in Italia i posti di lavoro, mentre i dati sul costo del lavoro non sono affatto positivi. Dal 2008 è la nuova parola magica. Il governo, proprio per premiare la produttività, ha introdotto dal 2008 una agevolazione connessa all’incremento della produttività: le somme erogate dai datori di lavoro possono esser sottoposte ad una tassazione sostitutiva del 10% entro determinati limiti. Un buon risparmio fiscale per i lavoratori. Nessun vantaggio per le aziende.

Produttività straordinari e notturno

Quando in pieno agosto 2010 l’agenzia delle entrate estese il regime agevolativo con effetto retroattivo a determinate prestazioni di carattere straordinario e notturno le aziende hanno dovuto rivedere un pò di conti e provvedere a determinare le somme effettivamente erogate in quegli anni fda sottoporre al regime agevolato. Cambiano i CUD e quest’anno i lavoratori potranno recuperare in sede di dichiarazione le somme spettanti per gli anni passati.

Come se il giochetto non bastasse, nel 2011, il concetto di premio di produttivittà è stato cambiato tanto che è diventato necessario un accordo territoriale o aziendale tra i lavoratori e le imprese per usufruire della tassazione sostitutiva.

La produttività e gli accordi nel 2011

Proprio ieri l’Agenzia delle entrate ha divulgato una circolare per che nega l’effetto retroattivo da gennaio 2011 delle somme erogate a titolo di tassazione sostitutiva senza il preliminare accordo territoriale.

Gli effetti sulla produttività

Tutto questo tam tam crea un decremento della produttività perchè imprenditori e lavoratori dovranno dedicare troppo tempo a leggere e rileggere il continuo e confuso aggiornamento sulle prassi da seguire che potersi dedicare al lavoro.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *