0

Come scoprire se l’azienda è vulnerabile con il Vulnerability Assessment

la Sicurezza sul lavoro

Come condurre una Valutazione delle Vulnerabilità: una guida dettagliata passaggio per passaggio che spiega l’analisi del livello di protezione dei sistemi

Nel quadro delle minacce cibernetiche odierne, eseguire costantemente un Vulnerability Assessment è un requisito fondamentale per qualsiasi azienda che vuole proteggere i dati e che vuole garantire che i suoi sistemi e i suoi device sfuggano agli attacchi informatici dei cybercriminali. Secondo il rapporto di IBM “X-Force Threat Intelligence Index 2021” lo sfruttamento delle vulnerabilità è il primo vettore di cyberattacchi dei criminali informatici, perciò le aziende devono adottare un approccio proattivo nella gestione delle vulnerabilità conducendo regolarmente una Valutazione delle Vulnerabilità per evitare il pericolo degli attacchi informatici.

Cos’è il Vulnerability Assessment?

Il Vulnerability Assessment è uno screening delle vulnerabilità in un ambiente IT in un momento preciso. Quindi la Valutazione delle Vulnerabilità è un processo di testing per la protezione delle aziende che ha lo scopo di identificare e di classificare le vulnerabilità dei sistemi e dei device presenti nella rete prima che i criminali informatici sferrino i loro cyberattacchi.

Vantaggi del Vulnerability Assessment

Eseguire costantemente una valutazione delle Vulnerabilità avvantaggia le imprese rispetto ai malintenzionati, perché consente di individuare le falle nella difesa delle loro organizzazioni prima che avvengano delle violazioni. Difatti oltre a ridurre le possibilità di attacchi informatici dei cybercriminali, il Vulnerability Assessment contribuisce a rilevare le vulnerabilità potenzialmente sfruttabili dai cyber criminali e pertanto a mitigare l’esposizione al rischio. La Valutazione delle Vulnerabilità fornisce informazioni più fruibili rispetto a quelle offerte dal Breach and Attack Simulation, però la soluzione migliore per la protezione complessiva delle aziende è usare simultaneamente entrambi gli strumenti.

Com’è condotto il Vulnerability Assessment?

La Valutazione delle Vulnerabilità è suddivisa in cinque fasi:

1. Pianificazione

Questa fase viene effettuata in accordo con il cliente e serve ad indentificare le reti o le porzioni di rete oggetto dell’assessment, a determinare la fascia oraria dell’attività e a stabilire l’occupazione della banda utilizzata dallo scanner (sistema che effettua il vulnerabilty assessment).

2. Scansione

Il Vulnerability Assessment utilizza degli strumenti di scansione automatica e manuale dei sistemi e dei device delle imprese per individuare e per classificare le vulnerabilità conosciute precedentemente e di Threat Intelligence delle minacce cibernetiche per rilevare le debolezze nella protezione delle aziende e per filtrare i falsi positivi.

3. Analisi

La fase di analisi è quella più importante, perché restituisce uno schema delle vulnerabilità riscontrate durante la scansione, delle loro cause, dei loro impatti e dei metodi di rimedio suggeriti. Ogni vulnerabilità riscontrata è classificata in base alla gravità e al danno che potrebbe essere generato. Il fine di queste analisi è di quantificare il rischio.

4. Rimedio

Infine la Valutazione delle Vulnerabilità termina correggendo i difetti chiave sia attraverso gli aggiornamenti dei vecchi prodotti sia attraverso le installazioni di nuovi strumenti di sicurezza.

5. Ripetizione

Ogni Vulnerability Assessment deve essere sintetizzato in almeno 2 report, uno di dettaglio e uno denominato “executive” più sintetico e più facilmente compreso dal management. Deve essere eseguito regolarmente, con una frequenza almeno trimestrale.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo "Il ruolo dell'HTML nelle operazioni di web marketing", iscritto all'albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti. Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *