0

Curriculum Vitae in Inglese

Tradurre il Curriculum vitae in inglese è una delle cose da fare assolutamente per mettere in evidenza le capacità e le competenze nel mondo lavorativo, l’inglese è ormai diventato un must have più che qualcosa di opzionale, per intenderci una lingua che bisogna parlare obbligatoriamente per tutti i lavori.

Curriculum vitae

Foto di: Job Meeting

Un Curriculum vitae  in inglese può aiutare a trovare lavoro all’estero, soprattutto se il vostro obiettivo è lasciare il paese per nuove esperienze lontane dalla nostra Italia. La scuola italiana, purtroppo, non è adeguata per una buona istruzione della lingua inglese, che è utile per tutti i campi, ma fortunatamente esistono percorsi di studio che ci consentono di migliorare sempre di più (Scuole private, studio privato e università).

Un curriculum vitae presentato in italiano in un posto di lavoro dove l’Italiano non è la lingua nazionale (e dunque non richiesta) verrà sicuramente ignorato, e se verrà preso in considerazione sicuramente il lavoro offerto non è abbastanza remunerativo. Una buona soluzione per poter imparare l’inglese potrebbe essere studiare da soli con corsi online e guardando film e serie televisive in modo che il tuo orecchio si abitui ad una nuova lingua.

Curriculum Vitae in Inglese, cosa deve contenere?

Il CV deve contenere, decisamente i seguenti punti:

  • Informazioni personali;
  • Formazione (istruzione, scuole, corsi, dati e luoghi);
  • Conoscenze delle lingue;
  • Esperienze lavorative;
  • Attività e Hobby;

Vi consigliamo di scrivere in maniera abbastanza approfondita la vostra esperienza lavorativa, cercando di mettere in evidenza i risultati da voi raggiunti, inoltre vi ricordiamo di inserire anche le referenze, infatti nel Regno Unito le imprese valutano in modo positivo questo punto e lo richiedono espressamente in alcuni casi ( inserite i nominativi, i titoli, numeri di telefono e indirizzi dei vostri ex datori di lavoro).

Consigli utili per il tuo CV in inglese.

Come detto precedentemente, soprattutto in Inghilterra, è necessario inserire le referenze degli ex datori di lavoro e professionisti con cui abbiamo lavorato, inoltre viene data una grandissima importanza alle attività nel tempo libero (Hobby) ed anche il processo di realizzazione personale ( scuole, attività di volontariato, ecc), dunque questa è una parte che deve essere presente nel vostro CV in lingua inglese.

Quando indicate le vostre qualità fatele senza eccesso, né di orgoglio, né di modestia in quanto questo aspetto può essere valutato negativamente da chi vi analizzerà.

Quando presentate un curriculum in inglese non escludete la possibilità di realizzare un documento di forma abbreviata, questo consentirà analisi più rapide. Un consiglio: iniziate l’esposizione dal posto di lavoro occupato di recente, poi proseguite con gli aspetti positivi e principali della vostra carriera lavorativa.

In questo documento abbreviato ricordatevi di inserire informazioni sulle responsabilità che avete avuto durante gli anni nei posti di lavoro che avete occupato, indicate anche il settore lavorativo dell’impresa per la quale avete lavorato e seguite un riassunto cronologico inverso (ricordate le date, sono fondamentali).

E’ necessario dunque un curriculum vitae molto efficace, impeccabile e redatto in lingua inglese. Il nostro consiglio è realizzarlo da soli, se proprio non siete in grado potrete affidarvi a dei professionisti ma non ha senso se non conoscente la lingua.

Ovviamente, come ogni buon curriculum che si rispetti anche quello in lingua inglese, deve essere essenzialmente accompagnato da una lettera di presentazione, o per restare in tema una “Cover Letter”. E’ inutile dire, che anche la classica lettera di accompagnamento deve essere scritta in inglese perfetto, o tutto sarà inutile.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *