0

Durc per la fruizione dei benefici normativi o DURC interno

Il DURC
Fruire delle agevolazioni normative richiede il possesso del DURC (documento unico regolarità contributiva).
Le ultime disposizioni ci portano ad una duplice visione del DURC inteso sia come documento richiesto per gli appalti di lavori, servizi e forniture, sia come Un documento che abiliti i datori di lavoro alla fruizione dei benefici normativi.

Il DURC si sdoppia
Il DURC, in altre parole si sdoppia. La circolare 51 specifica gli adempimenti connessi al DURC interno necessario all’istituto per l’erogazione dei benefici normativi a favore dei datori di lavoro
L’INPS ha predisposto il nuovo modulo SC 37 DURC INTERNO che i datori di lavoro devono inoltrare telematicamente annualmente e nel quale si dichiara il rispetto della normativa economica e contributiva. Termine per l’adempimento 30 giorni dall’emissione circolare 51 per coloro che attualmente beneficiano già delle agevolazioni.

Richiesta mensile? No!
La circolare prevede espressamente che la richiesta per la fruizione dei benefici normativi si ritiene assolta con la presentazione del DM10 che contiene le agevolazioni

Preavviso
In caso di scoperture, al datore di lavoro verrà comunicata l’anomalia lasciandogli 15 giorni per regolarizzare la situazione debitoria.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *