0

Interesse legali in aumento nel 2012

 La raffica di aumenti previsti per il 2012 non si ferma. Dopo le varie manovre che si sono suseguite in questo caldo secondo semestre del 2011, il Ministero delle economia e delle finanze ha decretato l’aumento  del tasso relativo agli interesse legali a partire dal 1 gennaio 2012 sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e del tasso di inflazione registrato nell’anno.


Il tasso è passato dall’1,5% al 2,5% ed avrà riflessi in termini finanziari che in materia fiscale. 

Ravvedimento operoso più caro nel 2012

Per le violazioni commesse a partire dal 2012 diventerà più oneroso il calcolo degli interessi derivanti dalla regolarizzazione spontanea di inadempimenti tributari tramite ravvedimento operoso. Per le violazioni commesse nel 2011 e regolarizzate nel 2012 sarà necessario uno scorporo delle somme da versare a titolo di interesse calcolando il vecchio taso per i giorni del 2011 e applicando il nuovo tasso per i giorni del 2012.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *