0

Pagine e promozione su google plus

Abbiamo già discusso su questo blog di google plus e dell’importanza che esso avrà nei progetti futuri di Google.

Queste informazioni ci fanno capire come sia importante creare ed ottimizzare una pagina su google plus. Vediamo alcuni punti importanti.

Google plus è anche promozione: occhio ai contenuti

Google introducendo “Google search your world” ha fatto capire che intende attribuire alla ricerca sociale un ruolo rilevante ed è per questo che ha investito notevoli risorse nei social network. Dell’importanza dei social nelle Serp se ne parla dai tempi degli accordi con twitter

Certo che Plus ha un ruolo (e numeri) di nicchia, almeno per ora, ma impostare bene una pagina potrà avere positive ripercussioni nel lungo periodo.

Quindi, premesso che tutto ciò scriveremo nella pagina di google plus ha una forte rilevanza all’interno delle Serp, non resta che conoscere e focalizzare l’attenzione sui punti in cui inserire i contenuti rilevanti per il successo della pagina e per una campagna sociale su google plus

Piccoli accorgimenti per ottimizzare le pagine

Dopo aver creato la propria pagina su google plus è importante curare nei minimi dettagli il tab della pagina riservato alla informazioni.

Sreen shot area info su google plus

In questa sezione è possibile inserire nel corpo centrale un testo descrittivo che può far conoscere chi è l’autore della pagina, quali sono le idee ed i progetti che lo hanno spinto a creare una pagina su google plus.

Tramite l’editor completo è formattare il testo inserendo degli utilissimi collegamenti ipertestuali ed offrendo al visitatore la possibilità di trovare contenuti approfonditi o pagine speciali.

In più la colonna di destra del frame di presentazione della pagina consente di inserire una serie di link veloci che consentono di collegare la pagina al sito ufficiale di riferimento ma anche a rubriche particolari, servizi, altri profili su social network o a siti complementari ed utili per approfondimenti.

Una notevole mancanza è dettata dall’impossibilità di scegliere e personalizzare una URL statica che faciliti l’accesso al sito garantendo una maggiore leggibilità del link.

Per il momento è però utilizzabile un servizio di reindirizzamento verso le pagine su google plus.

Come collegare il sito alla pagina

Un passo fondamentale per creare un collegamento tra una pagina ed il sito è l’inserimento su quest’ultimo del badge di google plus. Google valuta la presenza di un link reciproco tra la pagina ed il sito. Per creare un badge:

  • prendi il numero identificativo della tua pagina copiandolo dalla barra degli indirizzi (un codice numerico)
  • Accedi al generatore di badge presente sul sito di google
  • Incolla il codice in precedenza identificato nel form
  • Personalizza il badge
  • Copia il codice generato facendo attenzione a inserire la prima parte nell’intestazione della pagina web (tra i meta tag) ed inserire la seconda parte nel punto in cui si vuole visualizzare l’icona o il badge

Le pagine di google plus sono in completa e costante evoluzione. Continueremo a parlarne ancora anche, se vorrete, con il vostro contributo. Questa è la pagina ufficiale di codice azienda su google plus

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *