0

Posta elettronica certificata e professionisti

La PEC allo sprint finale

Corsa ad aggiudicarsi il nome migliore! Quale provider per la posta certificata?

I professionisti tra dubbi ed incertezze si avviano verso la PEC, posta elettronica certificata. Entro fine mese dovranno essere in possesso della casella di posta elettronica che, avendo valore legale al pari di una raccomandata, avrà il compito di agevolare il dialogo tra professionisti ed enti. Ma non solo…

Cenni basilari sulla posta elettronica certificata

La posta elettronica certificata avrà valore di una raccomandata a tutti gli effetti. Ovviamente le email del mittente e del destinatario dovranno essere entrambe certificate per ufficializzare la data e l’ora di invio e quelle di ricezione della posta.

I gestori svolgono in questa fase un ruolo molto importante avendo la funzione di certificare l’invio e la ricezione firmando il messaggio inviato. Il messaggio si intende consegnato quando il Gestore lo rende disponibile nella casella di posta elettronica certificata del destinatario. Il gestore ha anche l’obbligo di conservare il messaggio per trenta mesi al fine di fornire i dati utili in caso di contenzioso dei propri clienti.

Ovviamente in questa fase è importante scegliere il provider giusto, che dovrà essere presente negli elenchi del CNIPA.

PEC solo in Italia

La posta elettronica certificata rappresenta una procedura non molto popolare all’estero, infatti non avrà valore particolare verso paesi stranieri in quanto essa non è utilizzata all’estero. Per le comunicazioni con l’estero bastano le email tradizionali!

Più tempo per le imprese

Mentre per i professionisti e per le nuove imprese l’obbligatorietà è imminente (fine mese), per le imprese già costituite al 29 novembre 2008 il termine ultimo fissato per comunicare il proprio indirizzo di P.E.C. al Registro delle Imprese è il 29 novembre 2011.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *