0

Regali di Natale 2013: idee

Come ogni anno anno è arrivato il momento di scegliere i regali di Natale. Nonostante la crisi ed i budget ridotti il regalo di Natale rappresenta un pensiero carino per clienti, partner e dipendenti.

Regali di natale

Complice il periodo di crisi è diventato difficile trovare il giusto compromesso nella scelta del regalo natalizio. Così ho deciso in questo post di proporre alcune soluzioni per la scelta del giusto pensiero per Natale

Regalo di Natale 1: ticket o e-voucher

Per un regalo di Natale, adatto soprattutto per i dipendenti, è possibile scegliere un ticket regalo. Questi buoni di diverso valore possono essere acquistati su portali specializzati ed essere offerti ai propri dipendenti che potranno spenderli presso le strutture convenzionate (negozi di elettronica, alimentari ecc.).

Se i nostri dipendenti o i nostri partner sono appassionati dello shopping online è possibile ripiegare sui voucher elettronici per i regali di Natale offerti da portali quali Amazon che consentono di acquistare prodotti, musica e video.

Regalo di Natale 2: un pensiero solidale

Per i partner e per gli auguri formali i biglietti di auguri realizzati da organizzazioni di beneficenza rappresentano un ottimo regalo di Natale. Un’occasione per affiancare al pensiero di auguri un gesto solidale. Da Save the children all’AIRC sono molte le associazioni che offrono simpatiche soluzioni per gli auguri solidali: dal classico biglietto di auguri al calendario o al segnalibro, tutti con un ritorno anche solidale.

Le associazioni stanno puntando molto sugli auguri natalizi per il raggiungimento dei propri fini istituzionali.

 

Regali di Natale 3: un pensiero tradizionale!

Altra via sono i regali tradizionali. Con la crescita di molti siti di ecommerce è possibile scegliere e sbizzarrirsi nella composizione dei cesti per i regali di Natale: scegliere una selezione di prodotti campani o piemontesi, un panettone artigianale o un prosecco del Trentino.

L’offerta è ampia ma bisogna muoversi per tempo ed avere tutto pronto nei tempi giusti (ricordate lo scorso anno gli affanni degli spedizionieri ed i ritardi che si sono generati?)

Mantenendosi sempre nel settore tradizionale è possibile muoversi tra calendari e gadget di ogni tipo. Una penna, un calendario con il proprio nome rappresentano un pensiero semplice ma sempre gradito soprattutto dai clienti che in occasione del Natale meritano un premio per la loro fedeltà!

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *