0

Siti Internet aziendali: i più importanti obblighi legali

Possedere un sito web è oramai fondamentale per qualsiasi azienda, non solo per quelle che utilizzano la rete per gestire i loro commerci, ma quali sono gli aspetti a cui è necessario prestare attenzione dal punto di vista legale? Scopriamolo subito!

Realizzare un sito Internet a livello tecnico

Bisogna anzitutto premettere che realizzare un sito Internet e metterlo online, oggi, è davvero un gioco da ragazzi: bisogna scegliere il dominio, ovvero sostanzialmente il nome del sito Internet, eseguire una procedura acquista dominio presso un sito web che offre simili servizi come Top Host, installare un CMS, ovvero un sistema di gestione dei contenuti, ed iniziare a pubblicare testi, immagini e quant’altro.

Come si diceva in precedenza, tuttavia, l’azienda che sceglie di mettersi in rete deve prestare attenzione ad alcuni aspetti; nulla di complicato, assolutamente, ma bisogna essere accorti anche per evitare di incappare in sanzioni.

Le informazioni societarie sull’azienda

Anzitutto è utile sottolineare che tutti i siti Internet aziendali, quindi quei siti web tramite cui le aziende si presentano e si promuovono, devono contenere la partita IVA dell’azienda stessa: rispettare quest’obbligo è molto importante in quanto la legge prevede alcune sanzioni pecuniarie per le aziende che non vi adempiono.

Fondamentale inoltre è pubblicare la ragione sociale dell’azienda, l’indirizzo della sede legale, il capitale sociale e quant’altro sia utile al visitatore per identificare l’azienda in modo certo ed univoco; nella pubblicazione delle informazioni aziendali, dunque, è sempre meglio abbondare.

Gli obblighi specifici per gli e-commerce

Un discorso a parte lo meritano i siti di e-commerce, quindi quei siti in cui le aziende non solo si promuovono, ma eseguono le loro vendite.

In siti come questi bisogna fornire al cliente delle informazioni nitide riguardanti i tempi di consegna, i metodi di pagamento accettati e altro ancora, senza trascurare tutte le note legali del caso, in cui si forniscono tutti i riferimenti preziosi al consumatore come ad esempio le modalità di fruizione del diritto di recesso.

Gli obblighi correlati al GDPR

Un capitolo molto importante riguardante la presenza online delle aziende è quello riguardante il cosiddetto GDPR, Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati valido a livello comunitario che prevede una serie di obblighi nei confronti di chiunque prelevi, ottenga e gestisca dati riservati.

Senza addentrarci oltremodo in questioni legali è utile sottolineare che tutte le aziende, per poter essere conformi al GDPR per quel che concerne il loro sito web, devono pubblicare sul medesimo delle apposite informative che dipendono da molteplici fattori.

In molti si chiederanno, a questo punto: ma il sito web della mia azienda preleva dei dati personali? La risposta non può che essere affermativa: è sufficiente che siano presenti semplici caratteristiche, come ad esempio la presenza di un sistema di monitoraggio degli accessi, oppure un form di contatto per ricevere delle email, per rendere assolutamente indispensabile la pubblicazione delle informative in questione.

Per ottemperare a ciò ci si può muovere in modi diversi: ci si può affidare ad un legale affinché rediga, appunto, le informative in questione, oppure si può usufruire di appositi servizi online dedicati alla produzione di privacy policy e cookie policy nei siti web.

Carmine Di Donato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *