0

Stop ritenuta sui redditi esteri

Di seguito uno stralcio del comunicato del MEF che comunica la sospensione della ritenuta sui redditi esteri attuata da banche ed intermediari finanziari

bonifico estero adsense

controlli previsti per i bonifici provenienti dall’estero – photo credit: Highways Agency

Con un provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate richiesto dal MEF, è stata sospesa l’operatività della ritenuta del 20 percento sui redditi esteri derivanti da investimenti e attività estere di natura finanziaria applicata automaticamente dagli intermediari finanziari.

Gli acconti saranno rimessi a disposizione degli interessati dagli stessi intermediari.

Ritenute sui redditi esteri: breve storia

L’applicazione della ritenuta del 20 percento sui redditi derivanti da investimenti esteri e dalle attività estere di natura finanziaria, è stata originariamente predisposta, nel corso dell’anno 2012 e introdotta in Itali con la legge europea 2013.


La sospensione degli effetti della norma, è stata predisposta, per le valutazioni del prossimo Governo – nell’ambito del disegno di legge concernente disposizioni per l’attuazione dell’accordo IGA con gli USA e per l’implementazione del Common Reporting Standard – una norma di abrogazione della ritenuta di cui sopra, ai fini di semplificazione.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *