0

Tute da lavoro: dalla scelta alla personalizzazione

tute da lavoro personalizzate

foto da: Pixabay

Le tute da lavoro sono indispensabili nel settore industriale, sanitario e alimentare: sono, infatti, state concepite allo scopo di favorire i lavoratori con indumenti protettivi, sicuri e comodi.

Nei numerosi campi lavorativi le tute da lavoro rappresentano l’immagine degli impiegati e degli operai.

Vengono realizzate non solo per proteggere i dipendenti ma anche perché sono il biglietto da visita dell’azienda, specie se si tratta di tute da lavoro personalizzate.

Tutte le aziende sono tenute a fornire ai propri dipendenti tute da lavoro adeguate al tipo di attività che svolgono: tipicamente i materiali con cui vengono realizzati questi indumenti sono la viscosa, il cotone e tutte quelle stoffe di moderna concezione che hanno lo scopo di rendere il lavoro confortevole e sicuro.

I settori dove si utilizzano le tute da lavoro sono innumerevoli e per ogni attività c’è uno specifico indumento che varia a seconda dell’attività svolta, come quelle da operaio metalmeccanico, da parrucchiere e così via.

 

L’identificazione del lavoratore attraverso l’abbigliamento

È di fondamentale importanza ricordare che ogni settore lavorativo deve avere la sua specifica uniforme al fine di identificare il dipendente anche a distanza.

Alcune figure lavorative come i cuochi o il personale di cucina hanno la necessità di un copricapo per proteggere cibi o altre sostanze che potrebbero essere contaminate da capelli.

Nella definizione di tute da lavoro sono comprese anche le scarpe antiscivolo che svolgono una funzione sia protettiva che igienica.

Un altro fattore da tener presente è la fibra delle tute da lavoro perché ogni tipologia si addice a una determinata attività: le fibre tessili naturali, per esempio, sono idonee laddove si lavori in un contesto in cui occorre la massima igiene.

Fibre di questa tipologia hanno un’ottima resistenza e un buon isolamento termico ma, nel contempo, non sono consoni a quei lavori dove il soggetto può essere contaminato da sostanza chimiche.

Le tute da lavoro in fibra sintetica o acrilica, invece, hanno una buona resistenza agli acidi, al calore e all’usura e hanno la capacità di bruciare molto lentamente, oltre a presentare un eccellente isolamento termico ed elettrico.

Sono l’ideale per i tecnici che lavorano con strumenti con emissione di fiamme ossidriche o macchinari di stampaggio con notevole emissione di calore.

Gli operai a contatto con acqua come quelli che lavorano per gli acquedotti o quelli che si impegnano in zone di montagna soggette a pioggia e neve, hanno bisogno di tute da lavoro realizzate in gomma sintetica, poliammidi o fluorfibre perché sono impermeabili e ideali per chi è soggetto a stare a contatto con l’umidità.

 

Le tute da lavoro personalizzate

Negli anni 90 nacque l’abbigliamento da lavoro personalizzato e molteplici aziende decisero di introdurre questa tipologia di indumenti che presentava il loro logo stampato.

Con il passare del tempo, i datori di lavoro hanno compreso che la personalizzazione delle tute da lavoro rappresentava un’ottima strategia di marketing poiché il marchio della ditta promotrice pubblicizzava automaticamente l’azienda.

Esistono due tipologie di personalizzazione:

  • il ricamo o
  • lo stampaggio diretto sugli indumenti.

Senza ombra di dubbio, il ricamo è il modo più elegante e raffinato di presentare il personale e lo si può eseguire su tutti i tipi di fibra e con diverse tonalità sia a mano che con dei macchinari. I filati adoperati per questo tipo di personalizzazione sono quelli in poliestere perché hanno il pregio di rimanere inalterati nonostante i lavaggi.

Nelle aziende di vari settori merceologici, la personalizzazione viene invece effettuata tramite stampaggio inserendo sulla tuta i colori aziendali e il logo.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *