0

App per gestire spese ed utenze: quali sono le migliori per iOS e Android

Pagare bollettini e multe è diventano maggiormente semplice grazie alle nuove applicazioni per dispositivi mobili che permettono di gestire, nel migliore dei modi, questo particolare aspetto della propria vita. Ecco quali sono le app utili per svolgere con maggior semplicità questa tipologia di procedura senza dover ricorrere al classico metodo ormai obsoleto.

App bollettino delle Poste Italiane

 
 

Come prima tra le app utili Android e iOS per pagare i bollettini vi è quella delle Poste Italiane App Bollettino, che permette di svolgere questa procedura semplicemente compilando manualmente il bollettino. Collegando una Postepay o un conto corrente sarà possibile effettuare il pagamento della stessa bolletta. Questa app per pagare le bollette è sicuramente una delle più utili e veloci grazie alla quale svolgere questo genere di procedura. Inoltre si tratta di un’app sicura sotto ogni punto di vista, altra ragione per la quale sceglierla.

Mobile Sisal Pay

Come app per pagare bollettini disponibile per iOS e Android vi è anche quella di Sisal, che funziona in maniera abbastanza analoga a quella delle Poste Italiane, offrendo anche in questo caso il massimo livello di sicurezza durante lo svolgimento del pagamento. Sarà possibile scansionare la bolletta o multa tramite l’apposito codice oppure compilare il bollettino virtualmente, inserendo tutti i vari dati in maniera corretta, per poi procedere col pagamento della stessa.
Anche in questo caso il massimo livello di praticità sarà presente e garantirà un risultato finale perfetto. Si tratta quindi di una delle app utili per Android e iOS grazie alla quale gestire questo particolare aspetto, ovvero il pagamento delle bollette.

Expense Manager

Dopo aver visto come si possono effettuare i pagamenti di bollette e multe direttamente da cellulare è giusto anche dare un’occhiata ad una soluzione che permette di tenere sotto controllo le uscite personali o familiari. Stiamo parlando di Expense Manager, un’app che permette di avere un quadro completo della situazione dividendo le uscite in varie voci a nostra scelta, l’importo speso ed anche il metodo di pagamento utilizzato. Disponibile anche la possibilità di osservare le statistiche relative ad una determinata voce di spesa in un arco temporale a scelta. L’app è disponibile sia per Android che iOS e permette di poter effettuare un backup di tutti i dati utilizzando Google Drive e Dropbox.

Le app per pagare con lo smartphone e il dispositivo mobile ideale

Ovviamente non basta solo avere delle buone app per pagare e gestire i propri conti con lo smartphone ma, al contrario, è anche fondamentale avere un dispositivo mobile che permetta effettivamente di svolgere questo genere di procedura senza alcuna difficoltà, evitando quindi ogni genere di complicanza. Possedere uno smartphone di ultima generazione in grado di gestire al meglio queste applicazioni rappresenta la chiave del successo visto che si eviteranno complicanze di ogni genere.

Ma non solo: grazie a un buon dispositivo mobile sarà possibile evitare che, durante la fase di pagamento del bollettino, lo smartphone possa bloccarsi oppure non supportare quel genere di programma, col rischio di perdere la somma di denaro e non portare a termine tale procedura.

In questa circostanza è bene far ricadere la scelta sugli smartphone migliori, consultandoli sulla pagina del sito specializzato in classifiche e recensioni sul mondo della tecnologia e non solo, Buono ed Economico. Ricordate, inoltre, che non sempre spendere tanto equivale all’acquisto migliore. Come si può vedere dalla lista di

Se quindi volete pagare le vostre bollette con estrema facilità e volete rendere tale procedura maggiormente piacevole da svolgere, nonché priva di ogni complicanza, acquistare uno dei diversi modelli di smartphone farà in modo che la suddetta procedura possa essere portata a termine in maniera ottimale e senza alcuna complicanza.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo "Il ruolo dell'HTML nelle operazioni di web marketing", iscritto all'albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *