0

Bilancio Aperto: il Bilancio dello Stato accessibile a tutti

Nell’era delle nuove tecnologie, dell’accessibilità e della fruibilità immediata, anche lo Stato Italiano sceglie di aprire le proprie porte al digitale. Questo è esattamente lo scopo di Bilancio Aperto: la nuova app made in Governo liberamente scaricabile da Internet, che consente a tutti i cittadini dello Stivale di accedere al bilancio dello Stato italiano e di verificare così tutte le sue voci. Ma di cosa si tratta, e a cosa serve nello specifico quest’applicazione?

 

Bilancio Aperto: di cosa si tratta?

Bilancio Aperto è un’applicazione realizzata dalla Ragioneria Generale dello Stato, disponibile per smartphone e tablet, e scaricabile dal Google Play Store di Android e dall’App Store Apple. Grazie a questa nuova app, i cittadini italiani hanno la possibilità di accedere ai conti e alla spesa pubblica, dunque ad ogni singola voce appartenente al Bilancio dello Stato Italiano. Tramite questo software, quindi, si possono scaricare documenti quali il Bilancio di Previsione, quello di metà esercizio, ed i documenti relativi alla gestione dell’anno precedente. In altre parole, si tratta di una facile porta d’accesso ad un bilancio che – nelle intenzioni – dovrebbe essere decisamente più trasparente rispetto al recente passato.

 

Solo 12.000 italiani hanno scaricato l’app

Purtroppo, nei fatti questa app non ha riscosso un grande successo presso il grande pubblico: solo in 12.000 hanno scelto di installarla sui propri smartphone. E parliamo soprattutto di professionisti del settore, come i commercialisti, i ragionieri, gli imprenditori e ovviamente gli economisti. Il motivo? L’accessibilità non risolve il problema del linguaggio e della complessità di dati che necessitano conoscenze molto approfondite per essere letti e dunque fruiti: in altre parole, difficilmente il noto “lattaio di Kansas City” potrebbe provare alcun interesse nell’utilizzare questa app, fermo restando che l’impegno profuso dallo Stato è stato notevole, al punto che grazie al suddetto applicativo è possibile visionare tabelle, grafici ed una serie di strumenti finanziari davvero notevoli.

 

Bilancio Aperto: presenti anche un glossario ed una sezione chiarificatrice

Nel caso dovesse venirvi la curiosità di sperimentare questa app, vi farà comunque piacere sapere che Bilancio Aperto prevede anche un nutrito glossario di termini economici e finanziari, dunque una sezione indispensabile per chi è a digiuno di questo linguaggio settoriale. Inoltre, all’interno dell’applicazione è anche possibile consultare una sezione “in evidenza”, che riassume tutti i dati più importanti del Bilancio, così da renderne più agevole la navigazione.

Sanna Romano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *