0

Continental SportContact 6, pneumatici per alte prestazioni

sportcontact 6

La Continental ha lanciato il suo nuovo prodotto, i pneumatici super sportivi SportContact 6 per chi ama la guida ad alta velocità, vuole assicurarsi un’ottima precisione alla guida e una resa sempre elevata.

Le caratteristiche principali

Migliorando di gran lunga il modello precedente, questi pneumatici sono un prodotto che si va ad inserire in quel segmento del mercato delle gomme dedicato alla high-performance, ossia alla guida sportiva ad elevata velocità. Il miglioramento rispetto al modello precedente, come si diceva, è ben evidente a chi ha potuto testare questi pneumatici che hanno fatto registrare incrementi nella performance con picchi del 14%. La casa produttrice tedesca non si è limitata solo a migliorare il modello precedente, ma ha praticamente reinventato la composizione chimica, la struttura e l’architettura della gomma nonché il pattern del battistrada. Lanciata in 41 differenti misure, le SportContact 6 sono disponibili nelle dimensioni da 19 a 23 pollici.

Una nuova mescola per una maggiore aderenza

Alla base del miglioramento delle Continental SportContact 6 c’è sicuramente la nuova mescola, realizzata dai tecnici di Hannover, alla ricerca di una composizione che garantisse una maggiore aderenza al fondo stradale. La nuova composizione, denominata ‘Black Chili’, presenta importanti nuove caratteristiche che soddisfano proprio quanto richiesto dai progettisti. Infatti, anche portando al limite i pneumatici, l’aderenza è mantenuta soprattutto grazie alla presenza di due fattori, la mescola stessa ed il disegno del battistrada.

La peculiarità della mescola è quella di riuscire a legarsi letteralmente all’asfalto grazie ad una serie di connessioni atomiche che, temporaneamente e a livello microscopico, simulano la funzione di piccole ventose che riescono ad aderire alle irregolarità della strada mantenendo la massima aderenza in qualsiasi condizione di guida e con qualsiasi tipo di asfalto. Sia in curva, sia in frenata che in accelerazione e su asfalto bagnato o asciutto, quindi, si possono ottenere la massima sicurezza, aderenza e stabilità.

Il disegno del battistrada: una struttura ad elevata affidabilità

Anche per quanto riguarda il battistrada, gli ingegneri tedeschi si sono dati da fare per realizzare un prodotto che assicurasse elevata maneggevolezza e massima affidabilità anche e soprattutto alle elevate velocità. Per ottenere quanto ricercato, infatti, essi hanno realizzato un disegno ad alta tecnologia che permette di sfruttare al meglio ogni elemento inserito sul disegno stesso, dalle scanalature centrali alle lamelle, fino alle caratteristiche della spalla. Tali strutture permettono di trasferire la forza al suolo migliorando la trasmissione dei diversi comandi di guida. Consapevoli delle differenti sollecitazioni cui sono soggetti i pneumatici nei settori esterni ed interni, la realizzazione del battistrada è stata effettuata in maniera asimmetrica, per migliorare la stabilità totale della gomma anche se soggetta alle maggiori forze che vengono a crearsi a causa dell’elevata velocità.

Sicurezza alla guida fino a 350 Km/h

Quando si parla di alta velocità con i pneumatici SportContact 6 si parla di velocità che possono raggiungere i 350 km/h. Proprio questo valore, infatti, è il limite per cui sono state omologate queste gomme sportive, che garantiscono ottime performances in frenata e riescono a gestire gli enormi valori di forza centrifuga che si sviluppano a questi livelli di velocità.

Per ottenere tali livelli di performance, ancora una volta i tecnici della Continental si sono messi all’opera per realizzare una struttura che abbia una forza ed una resistenza che permetta di far fronte agli elevati livelli di forza restituendo alle vetture un livello di sicurezza altissimo. Tale struttura è realizzata in Aralon 250, un materiale nuovo progettato proprio per questi pneumatici, che consiste in una fibra sintetica nella quale sono intrecciati resistentissimi filati di aramide con filati più flessibili in nylon. Questa struttura viene inserita proprio sotto al battistrada ed ha le stesse funzioni delle cinture d’acciaio, ma offre possibilità e sicurezza maggiori.

Un incremento della performance del 14%

Come già anticipato, i nuovi pneumatici SportContact 6 hanno molto migliorato le performance rispetto al modello precedente (le gomme ContiSportContact 5P). In particolare, il miglioramento più evidente si è avuto nella precisione alla guida, che è incrementata del 14%, segue la maneggevolezza su asfalto asciutto, con un incremento dell’11%. Solo un incremento del 2% per l’aderenza su bagnato, ma va sottolineato che le ContiSportContact 5P presentavano già un ottimo valore per questo parametro. Un miglioramento del 7%, infine, si è registrato per il comfort e la durata.

L’evoluzione delle alte prestazioni

Si può affermare con tranquillità che i pneumatici SportContact 6 rappresentano un vero e proprio salto in avanti in questo settore delle gomme sportive ad alta velocità. Per quanti siano alla ricerca di pneumatici ad elevata velocità le SportContact 6 sono disponibili nelle dimensioni da 19 a 23 pollici in 41 differenti misure. Inoltre, saranno disponibili anche gomme per le auto elettriche, in particolare, per l’auto Tesla S. La casa produttrice, infatti, considera il settore delle auto sportive e ad alte prestazioni in costante crescita e questo porterà ad un incremento anche della vendita dei pneumatici come gli SportContact 6.

In particolare saranno soprattutto le dimensioni tra i 17 e i 18 pollici ad avere un incremento continuo, stimato intorno a 5% annuo per i prossimi cinque anni. Ma anche per le altre dimensioni sono previsti incrementi continui e richieste sempre maggiori, il che significherebbe che, in totale, il mercato di questo tipo di pneumatici potrebbe anche raddoppiare entro i prossimi cinque anni. In questo contesto, la Continental è fermamente convinta che un prodotto come i pneumatici SportContact 6 otterranno un’approvazione sempre crescente da parte delle case automobilistiche. Al momento, intanto, un terzo delle nuove vetture che vengono lanciate dalla maggiori case automobilistiche europee vengono già dotate di pneumatici della Continental. Inoltre, la casa tedesca di pneumatici ha annunciato anche che la Honda ha apposto il primo sigillo di qualità su queste gomme super sportive, dopo aver ottenuto un record sul giro del circuito di Nordschleife del Nürburgring.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo "Il ruolo dell'HTML nelle operazioni di web marketing", iscritto all'albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *