0

Firma digitale per i benefici contributivi e normativi

All’improvviso la firma digitale

Proprio ieri ho parlato su questo blog del nuovo adempimento sostitutivo del DURC Interno per usufruire di benefici contributivi e normativi. Con la Circolare 10 del 2009 il ministero del Lavoro ha fornito chiarimenti per l’invio telematico della autocertificazione.

Firma digitale per l’autocertificazione

Per la procedura telematica bisognerà:

  • Compilare il modulo pdf disponibile sul sito del ministero del lavoro
  • Salvare il modulo in pdf
  • Firmare il modulo con firma digitale
  • Allegare un documento di identità del richiedente
  • Inviare all’indirizzo email previsto nella circolare
  • Annotare nel campo oggetto la DPL di competenza della ditta

Probabilmente sarà più semplice e pratico compilare il modulo e consegnarlo a mano o tramite raccomandata AR come previsto nella circolare 34/2008.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *