2

Codici Tributo Cedolare Secca

Codici Tributo Cedolare secca

Un altro importante tassello è stato posto per la cedolare secca, la nuova imposta sostitutiva dell’IRPEF, delle Addizionali, dell’imposta di registro e di bollo sulle locazioni abitative: sono stati pubblicati i Codici tributo per i versamenti dell’imposta

Codici Tributo Cedolare Secca

Con un’apposita risoluzione sono stati istituiti i nuovi codici tributi che i contribuenti, che hanno optato per la cedolare secca, dovranno utilizzare già per i prossimi versamenti in scadenza, dopo le proroghe, per i primi di luglio.

I tre codici tributo cedolare secca da utilizzare sono:

  • Codice Tributo 1840 da utilizzare  per il versamento della prima rata dell’acconto;
  • Codice Tributo 1841 da utilizzare per il versamento della seconda rata dell’acconto o per l’acconto in unica soluzione;
  • Codice Tributo 1842 da utilizzare per il versamento a saldo dell’imposta dovuta sulla cedolare secca.

 

Come compilare il modello f24 per i versamenti

I codici tributo cedolare secca vanno inseriti nella sezione erario del modello F24 facendo attenzione anche alle voci inerenti l’anno e l’eventuale rateazione. Per i codici tributo “1840” e “1842” in caso di versamento rateale, nel campo rateazione andrà inserita il numero della rata nel formato “NNRR” dove “NN” rappresenta il numero della rata in pagamento e “RR” indica il numero complessivo delle rate. In caso di pagamento in un’unica soluzione sarà necessario inserire il valore 0101.

Il codice tributo 1841 non prevede la possibilità di rateizzare gli importi.

 

Cedolare Secca: come rimediare alla mancata proroga

Alla scadenza del contratto è necessario comunicare all’Agenzia delle Entrate l’eventuale proroga del contratto di locazione. Con la risoluzione 30/2017, l’Agenzia ha fornito chiarimenti in merito alla mancata proroga. Innanzitutto è stato chiarito che se non si comunica la proroga, non viene meno l’opzione per il regime sostitutivo esercitata in sede di registrazione del contratto, ma è dovuta una pena pecuniaria di 100 euro, ridotta a 50 euro se il ritardo non è superiore ai 30 giorni. Contestualmente è stato introdotto il codice tributo per il versamento con il modello f24 Elide.

 

Ravvedimento operoso Imposta Sostitutiva Cedolare Secca

Per il versamento delle imposte in ritardo è possibile ricorrere al ravvedimento operoso. I codici tributo da utilizzare per ravvedere il versamento dell’imposta sostitutiva per cedolare Secca sono:

  • Codice tributo 8913 per le sanzioni pecunarie delle imposte sostitutive delle imposte sui redditi
  • Codice Tributo 1992 per gli interessi.

Le istruzioni sul ravvedimento operoso sono presenti nella guida al ravvedimento operoso disponibile su questo blog.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *