0

Su Google Play arriva la musica

Arriva finalmente in Italia anche lo store musicale di google. Si completa così la trasformazione del vecchio Android market in uno store a 360 gradi che non si limita ad offrire applicazioni per smartphone android.

Google play music

Con la prima fase della trasformazione da android market a a google play, alle applicazioni sono stati affiancati gli ebook liberi o a pagamento supportati dall’applicazione Play books che consente un’ottima esperienza di lettura su tutti i dispositivi android.

Google play Musica

A completare il cerchio in casa google è l’introduzione all’interno di google play della sezione dedicata alla musica. La nuova sezione offre spunti interessanti per la navigazione segnalando le nuove uscite, le canzoni del momento ed i pezzi tradizionali, offrendo agli utenti la possibilità di ascoltare anteprime in streaming senza necessità di acquisto.


A completare le nuove offerte musicali di google è il lancio del software per PC Google Music Manager che consentirà di gestire i propri album e la propria musica offrendo la possibilità di avere fino a 20.000 brani musicali disponibili sul web. In questo modo sarà semplice avere sempre con se la propria raccolta musicale, sarà possibile scaricare ed acquistare nuova musica, condividere la propria musica con i propri amici.

Con il nuovo software sarà sempre possibile ascoltare la propria musica ospitata in remoto anche sul proprio smartphone facendo attenzione ai limiti di traffico della propria offerta di navigazione. L’applicazione Google play Music per smartphone consente scegliere la musica da ascoltare in cloud e di selezionare la musica da avere sempre a disposizione anche sullo smartphone per evitare addebiti di traffico dati.

La musica diventa social

Per agevolare la diffusione della propria musica, google offre agli utenti di google play la possibilità di poter condividere su google plus un ascolto gratuito della musica della propria raccolta.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *