0

Un software leggero per podcast

In Italia i podcast rappresentano una nicchia ancora inesplorata. Sono pochi i podcast di qualità diffusi, ma alcuni sono davvero molto interessanti. A me piace seguire i podcast dei principali programmi di Radio24, ma anche altre radio rendono disponibili i programmi in apposite sezioni dei propri siti web. I podcast sono solitamente distribuiti in formato XML e contengono gli audio in formato mp3.

I software per i podcast

Il programma più diffuso per la gestione dei podcast è senza dubbio Itunes della Apple, direttamente collegato all’Apple Store per seguire ed iscriversi ai podcast più popolari.

Juice, la valida alternativa ad Itunes

Il programma che voglio presentarvi si chiama Juice ed è estremamente essenziale e sicuramente molto più veloce di Itunes. Non ha uno store dedicato ma delle directory di feed per la maggior parte in lingua inglese ma è possibile importare in modo molto semplice i feed RSS contenenti i podcast.

Tra le opzioni del software è presente anche la lingua italiana utile, per chi si avvicina per la prima volta al mondo del podcasting.
Dopo aver scaricato ed installato Juice, è necessario di importare i feed RSS dei podcast che possono essere prelevati sui siti dei produttori. Il file va aggiunto nella scheda sottoscrizioni cliccando sull’icona “aggiungi feed”.
Subito dopo è necessario far scaricare al software i file mp3 contenuti nel feed controllando la disponibilità di nuovi podcast. I file in download saranno disponibili nella scheda download e potranno essere eseguiti direttamente cliccando sui file ed avviati con il software solitamente utilizzato per l’ascolto di file mp3.
Il software Juice è semplice ed intuitivo ma una guida in italiano dettagliata può essere utile per chi si avvicina per la prima volta al mondo dei podcast.

I vecchi podcast

Per una corretta gestione dei podcast, Juice offre una scheda “pulizia” per eliminare i vecchi podcast che possono accumularsi ed occupare notevole spazio sul proprio computer.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *