1

Covid-19: le segnaletiche obbligatorie in un’attività commerciale

A causa della pandemia Covid-19 è stato sollecitato e consigliato l’impiego di cartelli attraverso cui veicolare le informazioni necessarie a garantire il rispetto della normativa vigente. Il DPCM del 7 agosto 2020, stabilisce una serie di disposizioni da rispettare per tutte le attività commerciali al dettaglio, nelle industrie, ristorazione e anche per cantieri edili.

La cartellonistica rappresenta uno strumento aggiuntivo la cui adozione può servire a tutelare il rischio di eventuali contestazioni da parte delle autorità e serve a ricordare ad ogni singolo dipendente quali sono i comportamenti da utilizzare per prevenire un eventuale contagio.

In un negozio, ad esempio, in base alle caratteristiche del locale è bene prevedere le regole di accesso in modo da evitare assembramenti e assicurare il mantenimento della distanza di almeno 1 metro. Sono quindi consigliati segnaletiche che indicano la modalità di accesso al negozio, il numero massimo di clienti ammessi simultaneamente, l’utilizzo del gel igienizzante ed eventualmente l’obbligo di effettuare il controllo della temperatura.

Cartellonistica Covid-19: quali sono le segnaletiche più comuni

Ci sono tanti e diversi modelli di segnaletica da utilizzare all’interno degli ambienti di lavoro. Tanti siti online permettono di personalizzare i cartelli e stampare ulteriori raccomandazioni e avvisi in merito al Covid-19.

I modelli di segnaletica per la cartellonistica Covid-19 più comuni, utilizzabili in qualsiasi contesto aziendale, sono i seguenti:

  • Raccomandazione per il lavaggio delle mani;
  • Indicazioni per contrastare la diffusione del virus;
  • Raccomandazione di utilizzare il gel igienizzante;
  • Indicazione controllo della temperatura;
  • Indicazione dei sintomi del coronavirus e come comportarsi in un ambiente di lavoro.

La cartellonistica principale relativa al Covid-19 deve infatti incoraggiare il lavaggio frequente delle mani e l’utilizzo del gel igienizzante, deve offrire consigli su come comportarsi in presenza di sintomi oppure in caso di tosse e starnuti.

Ogni ambiente di lavoro deve essere sanificato prima e dopo la giornata lavorativa, la pulizia deve essere rigorosa.

La comunicazione con il personale addetto alla gestione e alla sicurezza dei dipendenti all’interno di un ambiente di lavoro deve essere trasparente, dunque il responsabile deve conoscere eventuali programmi che potrebbero esporre il dipendente ad un contagio. Mentre si lavora bisogna pensare alla propria sicurezza e alla sicurezza dei colleghi, ciò significa che è altamente sconsigliato andare a lavoro in presenza di qualsiasi malanno.

Esempi di segnaletiche Covid-19

Le segnaletiche, in generale, non sono uguali per tutti gli ambienti di lavoro e, per questo motivo, abbiamo deciso di elencare alcuni esempi di segnaletiche Covid-19 idonee per i locali, i magazzini ed i cantieri. Online sono presenti dei kit di segnaletica già predisposti per un determinato ambiente di lavoro, che necessitano solo di essere acquistati e stampati. 

  • Kit segnaletica Coronavirus per locali (si consiglia di applicare cartelli bilingue)

  • Mantenere la distanza di almeno 1 metro;
  • Obbligo di indossare la mascherina all’interno del locale;
  • Ingresso limitato ad un max _ di persone;
  • Gel igienizzante;
  • Seguire il percorso delimitato dalle segnaletiche a terra.
  • Kit segnaletica Covid-19 per un cantiere
  • È rigorosamente vietato l’ingresso a tutte le persone non autorizzate;
  • Indicazioni per dipendenti emergenza Covid-19;
  • Postazione misurazione temperatura;
  • Obbligo di indossare la mascherina;
  • Gel igienizzante;
  • Kit segnaletica Coronavirus per magazzini
  • Indicazioni corrieri, scendere dal proprio automezzo con mascherina indossata;
  • Tenere la distanza di 1 metro;
  • Utilizzo della mascherina all’interno del magazzino;
  • Indicazioni corrieri, attendere le istruzioni del personale addetto ai lavori;
  • Vietato l’ingresso nel magazzino al personale non addetto;
  • Gel igienizzante;
  • Indicazione ingresso max _ persone nel magazzino.
  • Postazione controllo della temperatura. 

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo "Il ruolo dell'HTML nelle operazioni di web marketing", iscritto all'albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti. Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *