0

Inail in chat

Informatizzazione della pubblica amministrazione

Continua il lento processo di informatizzazione della pubblica amministrazione. Gli istituti previdenziali cercano in tutti i modi possibili di informatizzare la maggior parte delle proprie operazioni. L’INPS ha addirittura annunciato che entro l’anno prossimo, tutti i suoi servizi saranno usufruibili in rete per gli utenti.

Inail entra in chat

L’INAIL offre al momento un sito con molti limiti. MOlto spesso ci si imbatte in servizi organizzati male, frutto forse di alcune procedure molto complesse anche per le procedure tradizionali. Proprio per questo motivo si è pensato di integrare un nuovo canale di contatto tra l’utente e l’ististuto.

La CHAT è uno strumento sperimentale riservato (per ora) agliIntermediari e per le sole denunce di iscrizione, cessazione e infortunio. Tramite questo nuovo canale, INAIL intende migliorare e snellire queste procedure ricevendo un feedback in tempo reale ottenenso preziose segnalazioni ed eventuali suggerimenti dagli stessi funzionari che quotidianamente operano utilizzando i servizi telematici dell’istituto.

Sarà anche possibile attivare la "condivisione" (co-browsing) delle procedure per le quali siano riscontrate difficoltà operative, in modo da rendere il supporto tecnico più efficace per assistere e supportare l’utente.

Il contatto diretto con personale qualificato rappresenta certamente un passo in avanti che garantirà dei vantaggi sia agli intermediari sia all’ente che finalmente potrà conoscere i punti critici dei propri servizi telematici.

Antonio Palmieri

Laureato in economia aziendale con una tesi dal titolo “Il ruolo dell’HTML nelle operazioni di web marketing“, iscritto all’albo dei Consulenti del lavoro, sono un libero professionista che non trascura le potenzialità offerte dal web che resta la mia grande passione: lavoro e passione si integrano in Codice Azienda, blog che curo dal 2007 in cui affronto temi che riguardano imprenditori e professionisti.

Nel mio curriculum le esperienze e le competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *